La Domus Felicia

 
 
Carissimi amici e benefattori, finalmente dopo lunga gestazione si va concretizzando un progetto che ci sta molto a cuore: La "DOMUS FELICIA". Una casa a dimensione familiare per quei ragazzi che versano in stato di particolare necessità e che hanno quindi bisogno di un appropriato sostegno.
Questa azione educativa, che necessita di strutture più adeguate secondo la nuova normativa statale e regionale, si pone in continuità con l'opera che i Padri Rogazionisti fin dal dicembre 1931 a Trani hanno compiuto e compiono verso le fasce più deboli della gioventù.
Da quella data sono migliaia i ragazzi che qui hanno trovato accoglienza, sostegno, sono cresciuti in umanità, cultura, religiosità e si sono inseriti nella vita. E' significativo e bello vederli ritornare per una visita ai "luoghi" della loro infanzia e adolescenza accompagnati dalle proprie famiglie, desiderosi di rivedere con una certa commozione gli ambienti che li hanno visti piccoli.
Il nostro Santo Fondatore Padre Annibale Maria di Francia, che nutriva verso i fanciulli un tenero amore di padre e di sacerdote, da impegnarsi a strapparli dal degrado e dalla disperazione per ridare loro la speranza, così come si esprime in una sua poesia:

"Io l'amo i miei banbini;
ei per me sono
il più caro ideale della mia vita,
li strappai all'oblio e all'abbandono,
spinto nel cor da una speranza ardita...

...O miei bambini, un dì verrà che voi
saprete il mio martirio e l'amor mio,
che più non ama il padre ai nati suoi,
che per voi scongiurai gli uomini e Dio."


Ecco per voi scongiurai gli uomini e Dio.
Con queste parole del nostro Fondatore e con il cuore in mano, carissimi, che veniamo a bussare al vostro cuore, che sappiamo essere particolarmente sensibile e umano, perché nel vostro vogliate contribuire a questa "santa impresa".
Vi benedica il Signore per mezzo di Maria, Sant'Annibale e Sant'Antonio.

I Padri Rogazionisti