Il Santuario Madonna di Fatima

mosaicoEretto dai Padri Rogazionisti, sorge a Trani (BT) sulla Via Annibale Maria di Francia n° 133, lungo la strada che da Trani porta a Corato.
Fatima non è più un nome qualunque o poco conosciuto: oggi Fatima vuol dire attrazione universale di cuori, di anime, di volontà verso la Madonna. Dal 13 maggio 1917 Fatima appartiene a tutta la Chiesa e a tutto il Mondo. Il nostro Santuario di Trani è il primo in Italia m., dedicato alla Vergine del Rosario di Fatima. La prima pietra fu posta il 15 maggio 1955, presente anche Mons. Antonio Borges, rettore del Santuario di Fatima in Portogallo, che vide in questo gesto l’inizio di un vincolo sacro, di un patto di amore tra Fatima e Trani, tra Fatima e l’Italia. Esso fu inaugurato ufficialmente, poi, nel lontano 13 maggio 1957, quasi a voler ricordare tutti, rendendolo vivo e attuale, il messaggio di Fatima, che è per tutto il mondo: preghiera, carità e penitenza.
Da quel giorno, esso è divenuto luogo di fede, di preghiera, meta di pellegrinaggi, centro di irradiazione del culto mariano e polo di attrazione di tanti cuori afflitti e ammalati, che in Maria di Fatima hanno sempre trovato pace, riconciliazione con Dio, conforto e coraggio.
Il Santuario è il frutto concreto di una sentita e fiorente devozione alla Madonna di Fatima, iniziata a Trani nel lontano 1942, l’anno del 25° delle Apparizioni, grazie al P. Gerardo Onorato, dei Rogazionisti (allora rettore della chiesa di S. Donato in Trani), che durante la novena dell’Immacolata infervorò tutti, invitando alla consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, secondo proprio il desiderio espresso dalla Madonna in una delle sue apparizioni ai tre pastorelli.
Il 28 maggio 1944, la prima statua della Madonna di Fatima fu portata in processione per le vie della città di Trani, e qualche tempo dopo fu penata definitivamente nella chiesetta dell’Istituto dei Padri Rogazionisti, meta continua di una grandissima affluenza di fedeli. Così sorse l’idea della costruzione di una grandioso Santuario a lei dedicato che, grazie alla generosità di tantissimi devoti in tutta Italia e all’Estero, si realizzò nel 1952.
La Madonna ci fa sentire a Trani la sua viva presenza diffondendo benedizioni celesti, grazie di ogni genere, pace a tanti cuori, salute e rassegnazione cristiana a tanti ammalati nel corpo e nello spirito.
Dal 1974 il Santuario, per venire incontro ai bisogni pastorali della diocesi di Trani, è diventato anche Parrocchia affidata sempre alle cure spirituali e pastorali del Padri Rogazionisti.

il-santuario-madonna-di-fatima