Riconoscimento giuridico U.A.R.
Approvazione degli Statuti da parte della S. Sede
 
CONGREGATIO PRO INSTITUTIS VITAE CONSECRATAE
ET SOCIETATIBUS VITAE APOSTOLICAE 
 
Prot. n. R. 106-1/96
 
STATUTI UNIONE DELLE ASSOCIAZIONI ROGAZIONISTE
 
    Roma, 27 giugno 1996
 
REVERENDO PADRE PIETRO CIFUNI,
SUPERIORE GENERALE DEI PADRI ROGAZIONISTI ROMA
 
    Rev.mo Padre,
con piacere accludo il Decreto, con cui questo Dicastero ha ap­provato il testo degli Statuti dell'Unione delle Associazioni Roga­zioniste, omettendo il secondo comma del n. 9, circa la possibilità di ammettere anche religiosi e religiose nell'Associazione. Il motivo per la summenzionata omissione è il seguente: I reli­giosi, le religiose e i membri di Istituti secolari sono persone già consacrate nel proprio Istituto e perciò devono vivere secondo il proprio carisma e la propria spiritualità, tenendo conto della pro­pria legislazione. Faccio voti che gli Statuti siano un mezzo efficace per rinvi­gorire il fervore che anima la vita dei membri dell'Associazione. Colgo volentieri l'occasione per salutarLa cordialmente.  
 
+ FRANCISCO JAVIER ERRAZURIZ OSSA
Segretario
 
Decreto approvazione Statuti generali
 
CONGREGATIO PRO INSTITUTIS VITAE CONSECRATAE
ET SOCIETATIBUS VITAE APOSTOLICAE
 
Prot. n. R. 106-1/96
 
DECRETO
 
    L'Unione delle Associazioni Rogazioniste dell'Istituto dei Roga­zionisti del Cuore di Gesù, la cui casa generalizia si trova nella dio­cesi di Roma, è un'Associazione pubblica di fedeli che desiderano condividere il carisma trasmesso dal Beato Annibale Maria Di Fran­cia, adattandolo allo stato di vita dei membri. La finalità dell'Unione delle Associazioni Rogazioniste è di vivere da «buoni operai» e propagare dovunque l'obbedienza al Coman­do di Gesù per ottenere numerose e sante vocazioni, specialmente Sacerdoti, Religiosi e Religiose, Missionari e altre vocazioni dedite in modo particolare al servizio dell'Evangelizzazione e della carità. Il Superiore Generale dell'Istituto, a nome del suo Consiglio, ha presentato alla Sede Apostolica il testo degli Statuti della suddetta Associazione per la sua approvazione. Questa Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le So­cietà di vita apostolica, dopo aver attentamente esaminato il testo degli Statuti presentato, col presente Decreto, lo approva e lo confer­ma, secondo l'esemplare redatto in lingua italiana, che si conserva nel suo archivio, osservate tutte le prescrizioni del diritto. Nonostante qualsiasi disposizione in contrario.
 
Dato a Roma, il 27 giugno 1996.
EDUARDO Cardinale MARTINEZ SOMALO
Prefetto
+ FRANCISCO JAVIER ERRAZURIZ OSSA
Segretario