Famiglie Rog

Le famiglie Rog nascono dalla riscoperta del Sacramento del Matrimonio e dalla coscienza di essere chiamate nella Chiesa ad esercitare il ministero coniugale a favore di ogni forma di vita e vocazione.

La divina parola Rogate, essendo Parola di Dio, può e deve incarnarsi in tutti i laici; se poi si incarna nel cuore della coppia, allora si evidenzia il ruolo della famiglia, piccola Chiesa domestica, come sorgente di vocazioni e primo seminario.

La famiglia Rog offre “la propria vita coniugale, con il lavoro, le prove, le preoccupazioni, le gioie e i dolori, affinché il Signore doni alla chiesa buoni operai.

Tenendo conto che la prima forma di apostolato deve essere svolta nella propria famiglia, le Famiglie Rog:

  • vivono la vita coniugale e familiare con uno stile evangelico improntato all’accoglienza reciproca, all’educazione cristiana dei loro figli, ad una onesta e pacifica convivenza con gli altri,
  • si inseriscono negli organismi di pastorale familiare e vocazionale nella Chiesa particolare,
  • promuovono le vocazioni ai ministeri ordinati, alla vita consacrata, al matrimonio, alla consacrazione secolare,
  • hanno cura ed attenzione per i fidanzati prestando, dove richiesto, il servizio di formazione ed accompagnamento e discernimento vocazionale,
  • offrono il sostegno morale, psicologico e materiale con attenzione particolare a situazioni di disagio familiare, di infanzia svantaggiata, anche attraverso le forme dell’affido, dell’adozione e del sostegno a distanza,
  • collaborano con la Famiglia del Rogate nella realizzazione del Progetto rogazionista in ordine alla promozione della preghiera e dell’azione per le vocazioni, delle opere di carità verso i piccoli ed i poveri, dell’apertura missionaria,
  • curano ed animano la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni,
  • sono disponibili ad esperienze missionarie dentro o fuori la propria patria (art. 12 Statuto Famiglie Rog)

Fonte: http://www.famiglierog.it

famiglie-rog